Tecnik Wood

Tecnologia. Ricerca. Sviluppo
Il molo di partenza

Le idee erano piuttosto chiare anche se non delineate in modo preciso. La volontà iniziale era quella di raggiungere il cliente finale proponendo soluzioni di pregio per pavimenti in legno, a prezzi accessibili. Il modello DMA, ha semplificato la rotta per il raggiungimento dell’obiettivo che, nel corso del tempo si è modificato.

: Tecnik Wood by Legno Tecnika srl
sito: tecnikwood.it
anno: 2016
: Tecnik Wood by Legno Tecnika srl
sito: tecnikwood.it
anno: 2016
TecnikWood_2
La rotta tracciata

L’immagine dell’azienda nasce dal naming.

La definizione del percorso è stata la parte più laboriosa che ha comportato, per molti mesi, un dialogo continuo per raggiungere il giusto compromesso tra messaggio finale, comunicazione della qualità del prodotto, definizione di una precisa identità aziendale.
Bisognava staccarsi dalla casa madre per creare qualcosa di unico e ben definito.
Si era partiti creando un sito a catalogo in cui mettere in evidenza Tecnikwood come Fabbrica italiana di pavimenti in legno, focalizzandosi sulle differenti tipologie di prodotti dedicati ad un utente finale: qualità a prezzi accessibili.
Successivamente la rotta è cambiata. Il messaggio, rimanendo di base lo stesso, è diventato più tecnico, specialistico, per intercettare un target finale b2b, incentrato sulle tecniche di lavorazione, altamente professionali, grazie all’uso di strumentazioni di ultima generazione.
Oggi si punta a far conoscere i prodotti nei dettagli tecnici focalizzando l’attenzione sulla ricerca e lo sviluppo.
4 collezioni, accessori e informazioni utili sui prodotti per pulire il parquet; questa è l’ossatura del sito.
Estremamente semplice, intuitiva e di facile navigazione  restituisce solo le informazioni più importanti per accontentare un target informato che sa cosa sta cercando.
In navigazione

Vedere oltre la quotidianità è la chiave per creare progetti vincenti.

Al cliente, a completamento del percorso, è stato dato un supporto formativo per la gestione in autonomia dei propri contenuti sia web che social.
Per ora il porto è stato raggiunto ma le novità sono sempre dietro l’angolo e una nuova rotta non è da escludere.
VAI AL SITO